BTC

Il presunto Gateway Fiat di MT Gox Hackers supera le segnalazioni SAR nei file FinCEN trapelati

L’entità che ha ricevuto il maggior numero di segnalazioni di attività sospette (SAR) in circa 2.000 documenti FinCEN trapelati è una società di elaborazione dei pagamenti online che avrebbe servito i clienti coinvolti nello scandalo del riciclaggio di denaro bitcoin hackerato da MT Gox.

Mayzus Financial Services (MFS) aveva un conto aziendale presso BTC-e

Mayzus Financial Services (MFS) aveva un conto aziendale presso BTC-e, secondo un rapporto dell’anno scorso, così come alcuni dei suoi dipendenti, con questo gateway fiat sospettato di essere il principale modo in cui i bitcoin hackerati sono stati trasformati in dollari.

La società stessa ha negato qualsiasi illecito nel 2017 in seguito all’arresto di Alexander Vinnek, il presunto proprietario di BTC-e, secondo quanto dichiarato all’epoca da MFS:

„MAYZUS Financial Services Ltd. potrebbe aver avuto tra i suoi clienti, attraverso i servizi di MoneyPolo e OKPAY, entità legali che potrebbero essere operatori della borsa BTC-E, o persone private che potrebbero essere proprietari o dipendenti della borsa BTC-E, tuttavia, tutti i conti di entità legali o individui che abbiamo considerato come possibilmente correlati alla borsa BTC-E, sono bloccati, il che è stato adeguatamente segnalato alle autorità di regolamentazione finanziaria. Inoltre, le informazioni relative a queste persone fisiche e giuridiche sono state inoltrate alle forze dell’ordine della Gran Bretagna“.

Il fatto che possano averlo fatto potrebbe essere confermato da questi file trapelati che non sono stati pubblicati, ma Buzzfeed e l’International Consortium of Investigative Journalists affermano di aver analizzato i documenti dell’ultimo anno. Dicono:

„Alcune entità sono state segnalate più volte nei file FinCEN. Mayzus Financial Services stabilisce il record, comparendo come soggetto di 36 comunicazioni di sospetto“.

Non è chiaro quale sia stata la natura di queste comunicazioni di sospetto, ma si pone il problema di sapere se una di esse sia stata oggetto di indagini, soprattutto in considerazione dei volumi in questione.

Michael German, un ex agente speciale dell’FBI che è un esperto di sicurezza nazionale e di privacy, viene citato per dire che nelle cattiverie „il programma SAR è diventato più una sorveglianza di massa che l’identificazione di transazioni discrete per interrompere i riciclatori di denaro“.

I volumi sono saliti alle stelle con circa due milioni di segnalazioni

I volumi sono saliti alle stelle con circa due milioni di segnalazioni di attività sospette archiviate ogni anno, un numero quasi impossibile da superare.

Inoltre, anche dopo che le irregolarità sono state accertate e viene loro comminata una multa, banche come JPMorgan Chase, HSBC, Standard Chartered, Deutsche Bank e Bank of New York Mellon hanno continuato a spostare denaro per i sospetti criminali, dice Buzzfeed.

Due trilioni di dollari di tali segnalazioni sono stati depositati all’interno di questo insieme piuttosto limitato di documenti trapelati con tali segnalazioni sospette che non sono proprio la prova di un’azione sbagliata, ma più qualcosa da guardare potenzialmente.

Nel caso di BTC-e, c’era molto da guardare perché non avevano alcuna misura anti-riciclaggio, con MFS apparentemente al loro servizio.

Il presunto proprietario di BTC-e è ora sotto processo in Francia, dove questo rapporto potrebbe essere sottoposto ad un esame più approfondito, soprattutto ora che questi documenti li riportano sotto i riflettori.

Tuttavia il senatore Ron Wyden

Tuttavia il senatore Ron Wyden, un membro della commissione di intelligence del Senato che ha richiesto alcune di queste comunicazioni di sospetto, ha affermato che l’indagine FinCEN Files „rafforza il fatto che ora abbiamo due sistemi di applicazione della legge e di giustizia nel Paese“.

I cartelli della droga spostano milioni di persone attraverso le banche statunitensi; i poveri vanno in prigione per possesso.

„Se siete ricchi e ben collegati, potete capire come fare un enorme danno alla società in generale e assicurarvi che ne derivi un enorme beneficio finanziario per tutti voi“.

Le comunicazioni di sospetto sono intese come una sorta di suggerimento „zoom in“ che può potenzialmente dare alle forze dell’ordine la capacità di fare quella che chiameremo analisi analogica a catena di blocco attraverso fogli di calcolo.

In crypto ovviamente questi ‚fogli di calcolo‘ sono disponibili a chiunque e possono essere analizzati da chiunque, come è stato il caso della rivelazione che MT Gox aveva ancora 200.000 bitcoin, piuttosto che perderli tutti come inizialmente suggerito.

In fiat, questi fogli di calcolo sono segreti, ma la legge richiede che le transazioni insolite siano rivelate alle forze dell’ordine con tale rivelazione di per sé sufficiente, lasciando la banca libera di continuare a facilitare le transazioni da parte di entità o individui che hanno archiviato come sospette.

Spetta alle forze dell’ordine a quel punto seguire la pista, ma considerando che per MFS ci sono state 36 segnalazioni di attività sospette di questo tipo da parte di otto filer, si potrebbe pensare che o gli indizi non siano seguiti o che i filer stiano abusando del sistema SAR.

Kategorie: BTC
Website http:
Beitrag erstellt 18

Verwandte Beiträge

Beginne damit, deinen Suchbegriff oben einzugeben und drücke Enter für die Suche. Drücke ESC, um abzubrechen.

Zurück nach oben